0
Your Cart

Libro dedicato allo sviluppo dei motori a combustione interna durante la Seconda Guerra Mondiale, traduzione della versione inglese integrata con contenuti originali sui motori e sui progettisti italiani. Una ricerca unica nel suo genere, per tema e livello di approfondimento, con più di 30 archivi pubblici e privati visitati.

Formato A4 verticale, cartonato svizzero con copertina rigida a stampa in rilievo

 

620 pagine, 564 immagini tra foto e diagrammi.

per ordini al di fuori dell’Italia contattate/for customers outside Italy please contact

paolo@gliarchiviritrovati.it

2 reviews for La sfida per la potenza

  1. Riccardo Vestuto (verified owner)

    In verità non ho iniziato la lettura sistematica. Dopo aver acquistato a suo tempo l’edizione originale, la mia copia, (la n.21), mi è arrivata appena pubblicato e sto saltando di capitolo in capitolo a caccia intanto dei paragrafi che mi avevano colpito nell’edizione in inglese. Prima di tutto mi ha colpito il livello della traduzione. Un lavoro molto curato che ha reso benissimo il testo originale.
    Il libro si legge quasi come un giallo. Vai avanti sempre interessato e convolto per sapere “come vada a finire”. Non so se rendo l’idea.
    E come un giallo scoprirete cose di cui non avreste mai sospettato l’esistenza.
    Anche la veste è davvero azzeccata.
    Un mio fraterno amico che ha lavorato professionalmente nella editoria, bibliofilo (e figlio di motorista RA/AM), ha apprezzato moltissimo la copertina ed anche io la trovo originale ed elegante.
    Davvero bravi.

  2. Marco Lova (verified owner)

    Ho praticamente finito di leggere questo imponente libro.
    Si tratta di un’opera certamente fuori dall’ordinario,se poi pensiamo che è stata tradotta in Italiano allora siamo nello straordinario.
    La parte del leone la fa lo sviluppo dei motori Inglesi,a seguire quelli Tedeschi e Americani,buoni ultimi quelli Italiani.
    Su questi,gli Italiani, forse c’era davvero poco da dire.
    Buona parte del testo è rappresentata dalla riproduzione del carteggio avvenuto tra gli attori di questo periodo storico davvero irripetibile.
    Si legge volentieri,alcune parti possono essere un po difficili per chi non fosse addentro la tecnica motoristica ,ma nulla di che,la storia si dipana bene con tratti davvero avvincenti.
    Molte foto di buona qualità,tanti grafici e schemi.
    Sono davvero soddisfatto dell’acquisto, il rapporto qualità prezzo assolutamente vantaggioso.
    Sarebbe fantastico se qualcuno un giorno facesse un libro così sullo sviluppo dei motori Italiani,chissà………..
    Concludendo un’opera imperdibile che non dovrebbe mancare in nessuna collezione che si rispetti.
    Complimenti allo staff degli “Archivi ritrovati”.

Add a review

Your email address will not be published.